Davide Bramante | Più di una volta, più di una storia

a cura di Giorgia Calò

 

14 gennaio - 7 marzo 2015

 

 

Mercoledi 14 gennaio alle ore 18.30 inaugura la mostra personale di Davide Bramante, intitolata Più di una volta, più di una storia, curata da Giorgia Calò.

 

In mostra sono esposte otto fotografie in bianco e nero e a colori, realizzate ad hoc per la galleria.

I lavori, di grande e medio formato, descrivono Roma mediante la tecnica analogica della esposizione multipla in fase di ripresa, tecnica che contraddistingue il lavoro di Bramante da oltre venti anni.

Attraverso le sue opere l’artista da luogo ad un singolare vedutismo metropolitano che riesce a far coabitare in un’unica fotografia tempi e storie diverse. È in questo modo che l’immagine si rinnova, diventa altro, si fa “sovrastorica” in un  processo di continuità atemporale.

 

Come spiega Giorgia Calò: “Le opere d’arte, cosi come le città che le ospitano, sono per Bramante fonte d’ispirazione costante e soggetti privilegiati della sua ricerca. L’artista sembra meditare sul significato dell’immagine e della copia. Per questo le sovrimpressioni, se da un lato tendono a snaturare e decontestualizzare l’immagine stessa, dall’altro lato dimostrano una fortissima attrazione verso il passato. Tutto è già dato, bellezza e armonia veicolate per mano dell’uomo nel corso dei secoli: dipinti, palazzi, chiese, monumenti. Guarda, sembra dirci Bramante, ricorda le infinite opere fatte dall’uomo, ricorda che ogni città nasconde più di una storia. Così l’artista coglie questi frammenti di bellezza e armonia restituendoceli attraverso il suo occhio obiettivo”.

 

Nel piccolo spazio che collega le due sale della galleria sono allestite una serie recente di foto acquerellate. Questi lavori, di piccole dimensioni, nascono dall’intervento dell’artista che opera sopra gli scatti fotografici trasformandoli in raffinati dipinti.

 

ENG

 

 

 

 

 

© 2018 - Galleria Anna Marra Srl